Giurisprudenza

Sentenza della Corte costituzionale sull’art. 16 del Collegato Lavoro (16-19.07.13)

  SENTENZA N. 224 ANNO 2013 REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE COSTITUZIONALE composta dai signori: -           Franco                         GALLO                                            Presidente -           Luigi                            MAZZELLA                                      Giudice -           Gaetano                       SILVESTRI                                              ” -           Sabino                         CASSESE                                                 ” -           Giuseppe                     TESAURO                                                ” -           Paolo Maria                 NAPOLITANO                                        ” -           Giuseppe                     FRIGO                                                      ” -           Alessandro                  CRISCUOLO                                           ” -           Paolo                           GROSSI                                                    ” -           Giorgio                        LATTANZI                                               ” -           Aldo                            CAROSI                                                    ” -           Marta                           CARTABIA                                              ” -           Sergio                          MATTARELLA                                        ” -           Mario Rosario              MORELLI                                                 ” -           Giancarlo                     CORAGGIO                                             ” ha pronunciato la seguente SENTENZA nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 16 della legge 4 novembre 2010, n. 183 (Deleghe al Governo  continua…

Commenti disabilitati

Sentenza del Tribunale di Trento sul lavoro a termine (02.07.13)

Sentenza del Tribunale di Trento del 2 luglio 2013. Il giudice del lavoro di Trento, in una controversia riguardante lavoratori a termine, ha dichiarato il diritto di costoro a percepire il compenso incentivante. In particolare, prendendo in esame la giurisprudenza della Corte di Giustizia in tema, ha escluso che “la corresponsione del compenso incentivante de  continua…

Commenti disabilitati

Sentenza del Tribunale di Trento sul lavoro a termine (11.06.13) [II]

Sentenza del Tribunale di Trento dell’11 giugno 2013. Il giudice del lavoro di Trento, in una controversia riguardante la successione di più contratti di lavoro a tempo determinato stipulati tra un’amministrazione pubblica e un lavoratore, ha dichiarato “che il mancato riconoscimento ai fini retributivi, in favore del ricorrente,  dell’anzianità maturata in virtù dei precedenti rapporti  continua…

Commenti disabilitati

Ordinanza del Tribunale di Trento alla Corte di Giustizia sul lavoro a tempo parziale (11.04.13)

Ordinanza del Tribunale di Trento alla Corte di Giustizia dell’11 aprile 2013. Il giudice del lavoro di Trento, con riferimento ad una vicenda processuale di cui il Tribunale ha avuto modo di occuparsi a partire da maggio-giugno 2011, ha sollevato domanda di pronuncia pregiudiziale per interpretazione con riferimento alla legittimità, dal punto di vista del  continua…

Commenti disabilitati

Sentenza della Corte d’Appello di Trento sul lavoro a termine (11.04.13)

Sentenza della Corte d’Appello di Trento dell’11 aprile 2013. La Corte trentina, nel confermare la sentenza del Tribunale di Rovereto del 21 agosto 2012, ha affermato che la disparità di trattamento, con riguardo al compenso incentivante non riconosciuto a lavoratori assunti a tempo determinato,”non è giustificata attraverso la prova della sussistenza di ragioni oggettive”. In  continua…

Commenti disabilitati

Sentenza del Tribunale di Rovereto sul lavoro a termine (09.04.13)

Sentenza del Tribunale di Rovereto del 9 aprile 2013. Il giudice del lavoro di Rovereto, in una controversia riguardante un lavoratore a termine nel settore scuola, ha escluso le richieste risarcitorie del lavoratore per la reiterazione di contratti a termine, ma ha accertato e dichiarato che “il mancato riconoscimento dell’anzianità maturata in forza dei rapporti  continua…

Commenti disabilitati

Sentenza del Tribunale di Trento sul lavoro a termine (04.04.13)

Sentenza del Tribunale di Trento del 4 aprile 2013. Il giudice del lavoro di Trento, in una controversia riguardante un rapporto di lavoro a termine presso un ente pubblico, in considerazione della divergenza tra le “esigenze tecniche, organizzative e produttive indicate a fondamento della clausola appositiva del termine finale del contratto sottoscritto dalle parti e  continua…

Commenti disabilitati

Ordinanza del Tribunale di Trento su lavoro a tempo parziale e licenziamento (13.03.13)

Ordinanza del Tribunale di Trento del 13 marzo 2013. Il giudice del lavoro, in una controversia riguardante un licenziamento intimato ad  una lavoratrice a tempo parziale che si era rifiutata di prestare il proprio lavoro a tempo pieno, a seguito dell’ordinanza cautelare collegiale del 16 giugno 2011, ha accertato la non idoneità del motivo soggettivo  continua…

Commenti disabilitati

Rassegna: giurisprudenza delle Corti straniere in materia sociale (27.02.13)

La giurisprudenza della Corti straniere in materia sociale è consultabile presso la pagina “Giurisprudenze Nazionali“ del sito Europeanrights.eu, portale di approfondimento e divulgazione che vuole offrire il monitoraggio costante del materiale giurisdizionale, normativo e di dottrina, connesso con la tutela dei diritti fondamentali in Europa. [ved. anche la pagina dell’osservatorio della giurisprudenza della Corte di Giustizia e della Corte  continua…

Commenti disabilitati

Sentenza del Tribunale di Trento sul lavoro a termine (19.02.13)

Sentenza del Tribunale di Trento del 19 febbraio 2013. Il giudice del lavoro di Trento, in una controversia riguardante un insegnante nel settore scuola che ha svolto il proprio lavoro presso una scuola paritaria e poi presso una scuola pubblica, ha condannato l’ente pubblico convenuto al riconoscimento a favore dell’insegnante “del punteggio differenziale (tre punti) rispetto  continua…

Commenti disabilitati