Sentenza del Tribunale di Trento su permessi per handicap (28.09.10)


Sentenza del Tribunale di Trento del 28 settembre 2010
.

Il giudice del lavoro di Trento, in una controversia riguardante la domanda di un lavoratore a tempo parziale volta all’accertamento del proprio diritto a fruire di tre giorni di permesso mensili ai sensi della legge 104 del 1992, al fine di assistere la figlia minorenne affetto da handicap in situazione di gravità, ma non ricoverata in istituto specializzato.

In particolare, nel caso di specie, ”in coincidenza con la trasformazione del suo rapporto di lavoro con la società convenuta da tempo pieno a tempo parziale verticale al 67% (con prestazione articolata su quattro giorni settimanali), la società datrice ha proporzionalmente ridotto le giornate di permesso mensile da tre a due.”

Il giudice ha accertato, in virtù del principio di non discriminazione ricavabile dalla disciplina del lavoro a tempo parziale a attraverso un’interpretazione analogica con la disciplina dei congedi, il diritto del lavoratore a fruire di tre giorni di permesso mensile.

Parole chiave: , , , ,