Rassegna: la giurisprudenza della Corte costituzionale 2012 (12.04.13)

Giurisprudenza costituzionale dell’anno 2012 presentato nella riunione straordinaria della Corte costituzionale del 12 aprile 2013.

Si tratta del lavoro svolto dal Servizio Studi della Corte Costituzionale, di cui l’osservatorio ha già dato rilievo, in cui viene dato rilievo alla giurisprudenza costituzionale pronunciatasi nel corso del 2012, all’analisi dei dati quantitativi, ai prospetti di sintesi per tipo di giudizio, all’analisi dei tipi di dispositivo e, infine, ad un indice delle voci.

Con riguardo ai profili lavoristici e previdenziali (pp. 120-126), vengono riportate le pronunce riguardanti l’assenza per malattia dei dipendenti pubblici, la conversione del contratto a termine, l’indennità di maternità, l’indennità giudiziaria e l’astensione obbligatoria per maternità, l’opzione tra libera professione e pubblico impiego; nella pronunce riguardanti la previdenza, la totalizzazione, la previdenza dei lavoratori a tempo parziale, l’indennità premio di fine rapporto presso le aziende sanitarie, l’indennità di buonauscita dei dipendenti pubblici, le attività autonome e il principio di assoggettamento all’assicurazione prevista per l’attività prevalente e una questione di legittimità costituzionale, non ritenuta fondata, relativa al regime pensionistico elvetico.

Sito esterno richiamato: Corte costituzionale.

 

Parole chiave: