Diritto antidiscriminatorio

Testo Unico in materia di maternità e paternità n. 151/2001 (26.03.01 – aggiornato)

Decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151, dal titolo “testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità, a norma dell’articolo 15 della legge 8 marzo 2000, n. 53”. Il testo unico, contenente 88 articoli, disciplina “i congedi, i riposi, i permessi e la tutela delle lavoratrici e  continua…

1

Carta dei diritti fondamentali di Nizza (07.12.00)

Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea sottoscritta dai Presidenti del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione e proclamata a Nizza il 7 dicembre 2000. La Carta, comprensiva di 54 articoli e raggruppata in 6 capitolo (la dignità, la libertà, l’uguaglianza, la solidarietà, la cittadinanza, la giustizia) riprende i diritti civili, politici, economici e sociali  continua…

Commenti disabilitati

Direttive sulle parità di trattamento (29.06-27.11.00)

Direttive 2000/43/CE del Consiglio del 29 giugno 2000 che attua il principio della parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla razza e dall’origine etnica e la direttiva 2000/78/CE del Consiglio del 27 novembre 2000 che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro. Entrambe le direttive mirano ad  continua…

Commenti disabilitati

Carta sociale Europea (03.05.96)

Carta Sociale Europea riveduta a Strasburgo il 3 maggio 1996. Si tratta di un testo, sottoscritto dai governi appartenenti al Consiglio di Europa, composto da 31 articoli. Tra i vari diritti che vengono sanciti vi è il diritto al lavoro, alla protezione sociale, alla libera circolazione delle persone e alla non discriminazione. Il testo è  continua…

Commenti disabilitati

Sentenza della Corte costituzionale n. 61 del 1991 in materia di licenziamento della lavoratrice madre (08.02.91)

Sentenza della Corte costituzionale n. 61 dell’8 febbraio 1991. Con tale pronuncia la Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale, rispetto all’art. 37 della Costituzione, dell’art. 2 della legge n. 1204 del 1971 in materia di “tutela delle lavoratrici madri” relativamente alla parte in cui viene prevista “la temporanea inefficacia anziché la nullità del licenziamento intimato alla donna lavoratrice  continua…

Commenti disabilitati

Legge n. 300 del 1970, Statuto dei lavoratori (20.05.1970 – aggiornato)

Legge n. 300 del 20 maggio 1970, in materia di “Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell’attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento”. Si tratta dello Statuto dei lavoratori, composta da 39 articoli che disciplina le norme in materia di libertà e la dignità del lavoratore  (Titolo  continua…

Commenti disabilitati

Legge n. 604 del 1966 sui licenziamenti individuali (15.07.66) – aggiornata alla riforma del mercato del lavoro 2012

Legge 15 luglio 1966,  n. 604 recante il titolo “norme sui licenziamenti individuali”.Il testo di legge contiene 14 articoli: è stabilito, nel primo articolo, che “il licenziamento del prestatore di lavoro non può avvenire che per giusta causa ai sensi dell’art. 2119 del Codice civile o per giustificato motivo”. Con riguardo al diritto antidiscriminatorio, è vietato il  continua…

0

Convenzione europea dei diritti dell’uomo (04.11.50)

Convenzione europea dei diritti dell’uomo firmata a Roma il 4 novembre 1950. Si tratta di un trattato internazionale elaborato dal Consiglio d’Europa e nel corso degli anni emendato attraverso protocolli aggiuntivi. Hanno aderito alla Convenzione tutti gli Stati membri del Consiglio d’Europa (47). Ai sensi dell’art. 6 del Trattato di Lisbona “l’Unione aderisce alla Convenzione  continua…

0

La Costituzione della Repubblica italiana (01.01.48)

La Costituzione della Repubblica italiana. La legge fondamentale della Repubblica è entrata in vigore il 1° gennaio 1948. In particolare, oltre all’affermazione all’art. 1, tra i principi fondamentali, che “l’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro” e all’art. 4 per il quale “la Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e  continua…

Commenti disabilitati