Stefano Giubboni, Il licenziamento del lavoratore disabile tra disciplina speciale e tutela antidiscriminatoria (2008)


Saggio “Il licenziamento del lavoratore disabile tra disciplina speciale e tutela antidiscriminatoria”.

Si tratta del contributo di Stefano Giubboni  sui Working Paper del Centro Studi di Diritto del Lavoro Europeo “Massimo D’Antona”, dell’Università degli Studi di Catania, n. 67 del 2008.

Il saggio è improntato all’analisi dei profili concernenti la tutela del lavoratore disabile contro il licenziamento: sul piano verticale, il primo nucleo “va individuato nella speciale disciplina di  garanzia del diritto al lavoro dei prestatori disabili, così come radicalmente  rivisitata – anche con  riguardo al tema del licenziamento – dalla legge n. 68 del 1999“; il secondo, su un piano orizzontale, è basato sulla “disciplina che dà attuazione, nel nostro ordinamento, alla direttiva 2000/78/CE che stabilisce un quadro generale per la parità di trattamento in materia di occupazione e condizioni di lavoro, estendendo anche alle situazioni di disabilità (o di handicap, come si esprime l’art. 1 del D. Lgs. n. 216 del 2003) la tecnica di tutela antidiscriminatoria”.

Siti esterni richiamati: Centro Studi di Diritto del Lavoro Europeo “Massimo D’Antona”, Università degli Studi di Catania e Università degli Studi di Macerata.

 

Parole chiave: , , , ,